Sergio Giuffrida Fabian Grutt
Filippo Giardina Mago Mancini
Vuoi organizzare una serata di cabaret? Contattaci direttamente! NO AGENZIA
Comici liberi è: Alessandro Mancini, Fabian Grutt, Filippo Giardina e Sergio Giuffrida.
Non è una società, non è un’agenzia e né un’associazione, ma è l’unione di quattro artisti legati da anni di esperienza e dalla comune passione per il mestiere di comico.
Vuoi organizzare una serata di cabaret per una convention aziendale, una piazza o un locale? Risparmia, contatta direttamente uno di noi quattro.
Cabarettisti per spettacoli di cabaret, maghi comici, satira e animazione con il comico che ritieni più adatto alle tue esigenze o nel “Comici Liberi Show” con i quattro nella formazione al completo.
Comici liberi, il cabaret senza intermediazioni.

Archivio per 'Spettacoli Cabaret' Categoria

comici 01-16-2009

venerdì, gennaio 16th, 2009

Felice è chi è capace di amare molto. Ma amare e desiderare non sono la stessa cosa.(Hermann Hesse)

comici 01-03-2009

sabato, gennaio 3rd, 2009

• Più si studia l’Arte e meno ci interessa la Natura. (Oscar Wilde)

cabarettisti 12-30-2008

martedì, dicembre 30th, 2008

• L’emozione per amore dell’emozione è lo scopo dell’arte; l’emozione per amore dell’azione è lo scopo della vita. (Oscar Wilde)

cabarettisti 12-12-2008

venerdì, dicembre 12th, 2008

• Esperienza è il nome che ciascuno dà ai propri errori. (Oscar Wilde)

cabarettisti 11-12-2008

mercoledì, novembre 12th, 2008

  • L’ambizione è l’ultimo rifugio del fallito. (Oscar Wilde)

comici 10-25-2008

sabato, ottobre 25th, 2008

• Il posto di Cristo è veramente tra i poeti. La sua intera concezione dell’umanità scaturisce nettamente dall’immaginazione e solo dall’immaginazione può essere capita. Quanto Dio era per il panteista, l’uomo era per lui. Fu il primo a concepire le razze divise come un unico insieme. (1958, p. 96) (Oscar Wilde)

cabarettisti 10-24-2008

venerdì, ottobre 24th, 2008

• L’umiltà per l’artista consiste nella franca accettazione d’ogni sua esperienza, proprio come l’amore, per l’artista, è semplicemente il senso della bellezza che manifesta al mondo il suo corpo e la sua anima. (1958, p. 94) (Oscar Wilde)

comici 10-12-2008

domenica, ottobre 12th, 2008

• Il peggior vizio è la superficialità. (1958, p. 13) (Oscar Wilde)

comici 10-08-2008

mercoledì, ottobre 8th, 2008

• Siamo tutti nel rigagnolo; ma alcuni di noi fissano le stelle. (Oscar Wilde)

Comici 09-11-2008

giovedì, settembre 11th, 2008

• Il ricco e il povero sono fratelli, e il fratello ricco si chiama Caino. (da Il giovane re[1])